Shark Experitions Project

Maldives, INDIA OCEANICA

SHARK EXPEDITIONS PROJECT

CROCIERA MALDIVE – SUVADIVA DAL 9 AL 17 FEBBRAIO
Image
Una crociera che segue una rotta unica, Huvadhoo – Fuvahmulah – Addu, consigliata a subacquei esperti che amano le immersioni in corrente, un mix di pass e reef esterni, dove si potranno ammirare mante, squali tigre, squali martello, squali volpe, squali balena, squali pinna bianca, squali nutrice, squali zebra, squali pinna nera, squali chitarra, tartarughe, aquile di mare e molti altri.
Un itinerario che fa venire l’acquolina in bocca, prima tappa del 2019 dello Shark Expeditions Project in collaborazione con Sharkschool Italy e con la presenza a bordo del suo responsabile Fabrizio Gioelli.
Scopri la vera natura degli squali e dimentica l’immagine che i media ci comunicano tutti i giorni. Gli squali sono animali estremamente affascinanti e incompresi. In questo viaggio apprenderai il loro linguaggio del corpo, come analizzare la situazione al comparire del primo esemplare e quali e quanti dei loro compagni di viaggio (come remore, parassiti ed altri animali del reef) ne influenzino il comportamento. Incontreremo squali grigi, tigre, martello, seta e molti altri, ma ciò che è più importante è che imparerai a vivere lo shark diving in modo attivo, grazie ai seminari tenuti giornalmente da Fabrizio Gioelli, l’unico istruttore italiano della SharkSchool.

Huvadhoo è l’atollo più grande e profondo delle Maldive dove si incontrano centinaia di squali, un’enorme varietà di pesci di barriera, decine di aquile di mare e dove è possibile effettuare lo snorkeling notturno con lo squalo balena.

Fuvahmulah è l’unica “isola” delle Maldive, di origine vulcanica, con laghi di acqua dolce e una lussureggiante vegetazione tropicale. Nell’atollo di Fuvahmulah saranno effettuate 2 immersioni di cui una con i grandi tigre che qui vivono in modo stanziale e che risalgono dalle acque profonde fin quasi alla superficie. Sul plateau, da gennaio a marzo è anche possibile incontrare squali martello, grigi, volpe e seta.

Addu si trova sotto la linea dell’equatore ed è l’ultimo atollo meridionale dell’arcipelago delle Maldive; è famoso per la sua “cleaning station”, visitata da famiglie di mante durante tutto l’anno (nel periodo invernale è possibile vedere più di una dozzina di esemplari per immersione), ma il suo mare racchiude anche un pezzo di storia per gli amanti del “ferro vecchio”; qui si trova, infatti, il relitto del “British Loyalty”, una petroliera lunga 140 metri, varata nel 1928 e colpita dall’U-183 durante la Seconda Guerra Mondiale.

Bisogno di aiuto?
Loading...

Controllo Cookies - Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza degli utenti: continuando a navigare sul sito accetti questo utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi