FOLLOW US:
tel. 0437-999579 / 0437-988041
Top
 

BORGHI ARETINI TRA CASTELLI E LUOGHI D’ARTE – 14-18 mag

BORGHI ARETINI TRA CASTELLI E LUOGHI D’ARTE – 14-18 mag

€775 per person

Piccoli borghi, castelli, città fortificate, santuari e luoghi d’arte…questo è il patrimonio
immenso che i borghi aretini ci offrono e che ci faranno conoscere. E poi Roma, la Città
Eterna, un concentrato di arte, storia ed architettura…un vero e proprio museo all’aperto.

 

SISTEMAZIONE IN CAMERA DOPPIA     € 775.00.-
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA          € 95.00.-

 

LA QUOTA COMPRENDE:
-viaggio in bus da Cortina d’Ampezzo/Cadore a disposizione per le visite;
-sistemazione in hotel cat.4* ad Arezzo;
-trattamento di pensione completa dalla cena del primo al pranzo dell’ultimo giorno;
-guida specializzata per tutta la durata del viaggio;
-tassa di soggiorno;
-radioguide; -assicurazione medica; -accompagnatore agenzia.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
-mance, extra in genere e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
Da pagare in loco: € 30.00: mance, ingressi (Casa Vasari, Museo del Tessuto a Stia, Casa Michelangelo a
Caprese).

 

Organizzazione tecnica: Elisir vacanze

  • Destinazione
  • Partenza
    Cortina d'Ampezzo
  • Data di partenza
    14 maggio
  • Tempo di ritorno
    18 maggio
  • Include
    BORGHI ARETINI TRA CASTELLI E LUOGHI D’ARTE – 14-18 mag
    Trasporto
    Soggiorno
    Visite guidate
    Pasti menzionati
  • Non include
    Tasse portuali/aeroportuali
1
14 maggio sabato Cortina d’Amp./Tai di Cadore - Arezzo
Partenza in bus da Cortina d’Ampezzo/Tai di Cadore per Arezzo (salita passeggeri lungo il percorso). Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio arrivo ad Arezzo, sistemazione in hotel cat. 4*, cena e pernottamento.
2
15 maggio domenica Arezzo
Prima colazione; intera giornata dedicata alla scoperta di Arezzo, considerata la Piccola Cenerentola della Toscana, ma ricca di opere d’arte come l’Anfiteatro Romano del II secolo d.C., poco più piccolo del Colosseo ma testimone vivo della presenza romana nell’aretino. Visita della Basilica di San Francesco con la leggenda della Vera Croce dipinta da Piero della Francesca. L’artista ci mette davanti ad un viaggio nella storia della Cristianità e nella storia dell’arte, dove appare sullo sfondo anche il profilo di Arezzo travestita da Città Santa di Gerusalemme. Dopo il pranzo in ristorante visita di Casa Vasari, luogo ideale per prendersi il proprio tempo e godere delle eccellenze della vita. Vedremo le stanze affrescate tra storie e allegorie narrate dal Vasari. Proseguimento con la cattedrale gotica di San Donato e Piazza Grande con Santa Maria delle Pieve e la meravigliosa Torre dell’Orologio che custodisce al suo interno un raro esempio europeo di orologio astronomico del Cinquecento ancora in funzione e l’unico in Italia per dimensioni e meccanismi. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.
3
16 maggio lunedì Arezzo - Stia - Pieve S. Pietro di Romena - Monastero di Camaldoli
Dopo la prima colazione trasferimento a Stia per la visita del Museo del tessuto, culla e produzione del famoso panno del Casentino. Proseguimento per la meravigliosa Pieve di San Pietro di Romena, incastonata in un paesaggio da sogno nel verde della campagna toscana, ma è al suo interno che la Pieve svela le sue meraviglie come la pietra nuda, i capitelli scolpiti uno diverso dall’alto con motivi che ci calano in un’atmosfera medievale. Tutto questo rappresenta un passato dove Sacro e Profano s’intrecciano continuamente. Una chiesa solenne e spoglia, costruita sulle rovine di antichissimi templi etruschi e romani. Trasferimento a Camaldoli, comunità di monaci benedettini fondata mille anni fa da San Romualdo. Dopo il pranzo nella Foresteria, visita del Monastero. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.
4
17 maggio martedì Arezzo - La Verna - Caprese Michelangelo
Dopo la prima colazione partenza per La Verna per la visita del Santuario francescano dove nel 1224 San Francesco ricevette le stimmate. Luogo di estrema pace in cui sono custodite opere d’arte uniche come le terrecotte invetriate dei fratelli della Robbia. Trasferimento a Caprese Michelangelo, delizioso paese della Val Tiberina che nel 1475 diede i natali a uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, Michelangelo Buonarroti. Dopo il pranzo in ristorante visita della casa natale dell’artista, racchiusa in una rocca fortificata presso il Castello di Caprese. Trasferimento a Monterchi per la visita della famosissima e meravigliosa Madonna del Parto di Piero della Francesca. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.
5
18 maggio mercoledì Monteriggioni - Tai di Cadore/Cortina d'Ampezzo
Dopo la prima colazione partenza per lo splendido borgo di Monteriggioni, situato nel cuore della campagna senese. E' un luogo davvero incantato, unico al mondo; è situato sulla cima di una collina ed è circondato da una possenti mura circolari conservate perfettamente. Monteriggioni è un borgo che ha conservato perfettamente l'atmosfera medievale. Partenza per il viaggio di rientro; sosta per il pranzo (incluso). Arrivo previsto in serata.

POSIZIONE del TOUR

You don't have permission to register