FOLLOW US:
tel. 0437-999579 / 0437-988041
Top
 

ISOLA DEL GIGLIO Trekking: camminare tra cielo e mare – 14/16 ottobre

ISOLA DEL GIGLIO Trekking: camminare tra cielo e mare – 14/16 ottobre

€460 per person

La bellezza, il punto di forza, dell’Isola del Giglio è la sua semplice autenticità. E noi andremo a scoprirla grazie ad un avventuroso trekking pensato per coglierne ogni sfaccettatura, ma senza troppi fronzoli perché qui non sono necessari: è la natura a regnare incontrastata. Tra sentieri immersi nel verde, rocciose scogliere e storie di scorribande piratesche, saluteremo l’arrivo dell’autunno che ci concederà di ammirare paesaggi mozzafiato fatti di colori e profumi particolari ed insoliti, che durano solamente qualche giorno. Vuoi perderti questa occasione?

Vieni a scoprire con noi i tesori nascosti nella spettacolare Isola del Giglio

Porto Santo Stefano | Isola del Giglio | Porto Santo Stefano

La quota comprende:

  • 2 notti in un b&b di categoria 2 stelle sup situato nel cuore della città
  • Trattamento di pernottamento e colazione in hotel
  • Cene previste in ristorante con bevande incluse
  • Lunch Box per il secondo e terzo giorno
  • Presenza di una guida naturalistica per tutta la nostra permanenza nell’isola
  • Accompagnatore di Scoprire il Mondo
  • Biglietti per i trasferimenti in bus nell’isola
  • Biglietti per il traghetto da Porto Santo Stefano all’Isola del Giglio
  • Assicurazione medico bagaglio annullamento – Covid Free

La quota non comprende:

  • Trasferimenti in direzione di Porto Santo Stefano
  • Mance e tutto ciò non espressamente indicato nella quota comprende
  • Destinazione
  • Partenza
    Porto Santo Stefano
  • Data di partenza
    20 maggio
  • Tempo di ritorno
    22 maggio
  • Include
    ISOLA DEL GIGLIO Trekking: camminare tra cielo e mare – 14/16 ottobre
    Trasporto
    Soggiorno
    Tasse portuali/aeroportuali
    Visite guidate
    Pasti menzionati
1
20 maggio 2022 – Isola del Giglio
Eccoci al nostro primo giorno insieme, direzione: Isola del Giglio!  Verso metà mattina ci ritroveremo tutti insieme a Porto Santo Stefano, all’imbarco del traghetto per l’isola dove arriveremo per l’ora di pranzo. Incontreremo qui anche Elena, la nostra esperta guida, che sarà il nostro punto di riferimento durante la nostra permanenza sull’isola perché ne conosce ogni segreto. Non vogliamo perdere nemmeno un attimo della fantastica esperienza che stiamo per vivere quindi, dopo un pranzo al sacco leggero, dopo aver ben legato gli scarponcini e aver regolato i nostri bastoncini…eccoci pronti per partire! Il primo percorso ci porterà, passo dopo passo, sui rocciosi sentieri che vanno dal Castello alla suggestiva spiaggia del Campese, conosciuta per il suo particolare colore rossastro. E’ situata al centro di una vasta baia ed incorniciata, ad ovest, dall’imponente Faraglione che svetta sulle calme acque che lo lambiscono e, ad est, dalla caratteristica Torre Medicea. Si tratta di un percorso lungo circa 8 km in discesa lungo la parte occidentale dell’isola, non particolarmente impegnativo. Ci condurrà attraverso antichi e suggestivi palmeti, rigogliosi uliveti ed anche un particolare bosco di lecci. Proseguendo verso il Faraglione, dove termina il percorso, avremo anche modo di ammirare un’antica miniera di allume, ora dismessa. Dislivello 450 metri – difficoltà media
2
21 maggio 2022 – Isola del Giglio
Inizia il secondo giorno! Dopo caffè e brioches siamo già pronti per la partenza… Elena ci aspetta! La giornata di oggi, a differenza di ieri, ci porterà sul lato orientale dell’isola. Si parte dal Castello per raggiungere Cote Ciombella, uno dei più importanti e significativi siti archeologici dell’isola, per condurci poi a Giglio Porto passando attraverso la suggestiva Spiaggia delle Canelle, accarezzata da acque cristalline tra cui potremo anche nuotare, fino a quella delle Caldane circondata da rocce granitiche e da una lussureggiante vegetazione! Si tratta di un percorso di circa 8 km in discesa, che può risultare un po’ impegnativo dal punto di vista fisico, ma che riserva grandissime sorprese e soddisfazioni dal punto di vista paesaggistico e naturalistico. Con lo sguardo accarezzeremo infatti paesaggi unici, fatti di rocce scoscese ma anche pendii più dolci che creano un’ipnotica alternanza di saliscendi in cui gli occhi trovano comunque equilibrio e benessere. Scendendo ammireremo la Costa d’Argento e i monti dell’Uccellina al di là del sottile braccio di mare che separa l’isola dalla Costa e scopriremo le antiche coltivazioni dell’isola come vigneti e ulivi che sono stati, e sono tutt’ora, fonte di sostentamento per gli abitanti. Dislivello: discesa 450 m – difficoltà: Medio
3
22 maggio 2021 – Isola del Giglio
E’ già arrivato il giorno di rientrare a casa! Dopo il check out e il deposito dei bagagli che attenderanno il nostro ritorno, partiremo alla volta di Punta della Pagane e Poggio Sasso Ritto grazie ad un percorso ad anello che ci riporterà al punto di partenza al Castello. Questo è l’unico percorso che non prevede la sosta in una spiaggia. Si tratta invece di un trekking “in quota”, lungo circa 10 km, che ci darà la possibilità di ammirare dall’alto le vigne di Ansonica, le numerose cale e le coste dell’isola! Insomma, anche se oggi non vedremo il mare da vicini, siamo sicure che resterete affascinati dagli scorci che avrete la possibilità di ammirare. Qui condivideremo l’ultimo pranzo del nostro trekking all’Isola del Giglio prima di recuperare i bagagli e dirigerci verso il porto per imbarcarci sul traghetto che ci riporterà sulla terraferma. Arriveremo a Porto Santo Stefano dove ci saluteremo e chissà, magari ci daremo anche appuntamento al prossimo trekking insieme! Dislivello salita / dicesa : 150 m – difficoltà: facile

POSIZIONE del TOUR

You don't have permission to register